Regolamento

INTEGRAZIONI PER MISURE  ANTICOVID AL REGOLAMENTO D'ISTITUTO

Prot.n.135 dell'8/9/2020

Misure anticontagio Covid-19

REGOLAMENTO

Il presente documento, approvato dal Collegio dei docenti in data 8/9/2020 viene pubblicato all'albo dell'Istituzione scolastica e allegato al Regolamento d'Istituto.

I - DISPOSIZIONI GENERALI

Introduzione - Finalità del presente documento e collaborazione Scuola-Famiglia

Il presente documento ha la finalità di offrire agli Alunni, alle loro Famiglie, al Personale, precise indicazioni al fine di garantire la ripartenza della scuola in sicurezza e la qualità dell'azione educativa.

E'necessario che le Famiglie, gli Alunni, il Personale si attengano scrupolosamente alle indicazioni contenute al fine di garantire lo svolgimento delle attività scolastiche in sicurezza. La situazione di contagio da virus SARS-CoV-2 richiede l'adozione di particolari attenzioni per la tutela della salute dell'intera Comunità scolastica, nella consapevolezza che la ripresa delle attività didattiche, seppur controllata, non consente di azzerare il rischio di contagio. Il rischio di diffusione del virus va ridotto al minimo attraverso l'osservanza delle misure di precauzione e sicurezza.

L'alleanza tra Scuola e Famiglia costituisce un elemento centrale nella strategia del contenimento del contagio. I comportamenti corretti di prevenzione saranno tanto più efficaci quanto più rigorosamente adottati da tutti in un clima di consapevole serenità e di rispetto reciproco, fondato sul dialogo e sulla condivisione degli obiettivi di tutela della salute e di garanzia dell'offerta formativa per tutti i protagonisti della vita scolastica

Premessa - Disposizioni generali

Tutta la documentazione di competenza del DS, sentito il RSPP (Responsabile per il Servizio di Prevenzione e Protezione), il RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) il MC (Medico Competente), il Comitato costituito per l'emergenza COVID19, relativa all'emergenza sanitaria COVID19 si trova pubblicata all'Albo della scuola e sul sito dell'Istituto, oltre che depositato agli Atti; per motivi di opportunità e di chiarezza, di seguito si richiamano le disposizioni organizzative essenziali che tutti gli Utenti (Studenti, Docenti, Personale ATA, Genitori) dovranno tassativamente rispettare:

Gli Alunni, il Personale ed eventuali visitatori potranno accedere all'interno della scuola a condizione:

- di non presentare sintomatologia respiratoria o sintomi simil-influenzali (sintomatologia respiratoria o sintomi riconducibili a COVID-19 (febbre, tosse, raffreddore, bruciore agli occhi, mal di gola, difficoltà respiratoria, sintomi gastrointestinali, disturbi del gusto e/o dell'olfatto) o febbre superiore a 37.5° C al momento dell'accesso all'Istituto e nei tre giorni precedenti;

- di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;

- di non provenire da zone a rischio e di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

Si richiamano gli ulteriori obblighi e divieti:

- Obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di temperatura superiore ai 37.5° o altri sintomi similinfluenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l'autorità sanitaria;

- Obbligo di sottoporsi al controllo della temperatura e di rilasciare apposita dichiarazione per i visitatori esterni all'ingresso in Istituto (genitori, corrieri, operatori in generale, ospiti in generale);

- Obbligo per ciascun lavoratore di informare tempestivamente il Dirigente Scolastico o un suo delegato della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l'espletamento della propria prestazione lavorativa o della presenza di sintomi negli alunni presenti all'interno dell'istituto.

- Obbligo di mantenere il distanziamento fisico di un metro, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell'igiene;

- Obbligo di indossare la mascherina chirurgica per l'intera permanenza nei locali scolastici (v. oltre, uso mascherina durante le lezioni).

II - CONDIZIONI STRUTTURALI

1) LAYOUT delle AULE e dei LABORATORI

Le aule e i Laboratori dell'Istituto sono stati accuratamente misurati allo scopo di verificare la possibilità di mantenere la prevista distanza di 1 metro dalle rime buccali (Alunno-Alunno) e di 2 metri (Docente - Alunno); lo stesso dicasi per i Laboratori.

Per ogni classe è stato previsto uno specifico layout e la posizione di banchi e della cattedra è stata segnalata a terra: considerata l'assoluta necessità che la distanza sia rispettata, è fatto OBBLIGO ASSOLUTO di mantenere i banchi nella posizione indicata e di rispettare il previsto distanziamento.

Per ogni Laboratorio, un'apposita segnaletica o la presenza delle strumentazioni indica la postazione occupabile da ciascuno; considerata l'assoluta necessità che la distanza sia rispettata, è fatto DIVIETO ASSOLUTO di utilizzare postazioni diverse da quelle indicate (per i Laboratori si rinvia allo specifico Regolamento).

In ogni aula/Laboratorio e all'interno di ciascun Laboratorio sono installati dispenser di gel igienizzante.

2) ACCESSI/USCITE, PERCORSI

Per evitare al massimo il rischio assembramenti, sono resi disponibili tutti gli accessi/uscite dell'Istituto secondo specifici piani elaborati dal RSPP (sede centrale "Monterisi"e plesso "Mazzetti").

All'interno dell'Istituto sono individuati percorsi, indicati da apposita segnaletica verticale e orizzontale.

3) PULIZIA DEI LOCALI

La pulizia giornaliera, l'areazione e l'igienizzazione periodica di tutti gli ambienti avverrà secondo un cronoprogramma fissato dal DSGA, documentato attraverso un registro regolarmente aggiornato, oltre che delle Indicazioni INAIL Gestione delle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione nelle strutture scolastiche.

Nel piano di pulizia sono inclusi:

- gli ambienti di lavoro e le aule;

- i laboratori;

- le aree comuni;

- i servizi igienici;

- le attrezzature e postazioni di lavoro;

- le strumentazioni e il materiale didattico;

- le superfici comuni ad alta frequenza di contatto (es. pulsantiere, passamano...);

- le palestre.

Sarà inoltre garantita l'adeguata aerazione di tutti i locali, mantenendo costantemente (o il più possibile) aperti gli infissi esterni dei servizi igienici. Questi ultimi saranno sottoposti a pulizia almeno due volte al giorno, eventualmente anche con immissione di liquidi a potere virucida negli scarichi fognari delle toilette;

L'attività di igienizzazione dei luoghi e delle attrezzature dovrà essere effettuata secondo quanto previsto dal cronoprogramma o, in maniera puntuale ed a necessità, in caso di presenza di persona con sintomi o confermata positività al virus. In questo secondo caso, per la pulizia e la igienizzazione, si terrà conto di quanto indicato nella Circolare 5443 del Ministero della Salute del 22/02/2020 e nelle Indicazioni operative dell'ISS (Documento del 28 agosto 2020).

4) DISPENSER IGIENIZZANTI

Agli ingressi, lungo i corridoi, nei pressi delle aule, all'interno dei laboratori, nei pressi degli Uffici sono posti dispenser igienizzanti per consentire l'accurata igiene delle mani. Apposita cartellonistica ricorda le regole di corretta igiene delle mani.

5) PIANO INGRESSI E USCITE

L'ingresso al plesso "Monterisi" sarà consentito a partire dalle ore 08:10. Responsabilità ed autocontrollo saranno fattori rilevanti sin dal primo giorno, gli studenti man mano che arrivano al plesso, saranno sottoposti alla misurazione della temperatura, riceveranno la mascherina chirurgica (previa consegna da parte del M.I.), raggiungeranno la propria aula rispettando i seguenti percorsi avendo cura di mantenere sempre il distanziamento di 1 metro:

PIANO TERRA

  • Aule 1I - 3C - 3A - 2I tramite il varco W (ingresso via Corenzio) affluendo nelle aule del piano terra (93 alunni)
  • Classi 3B - 2F tramite il varco X (cancello ingresso principale di via Loria) e salendo la rampa di scale dell'ingresso secondario di via Loria affluendo nelle aule al piano terra (44 alunni)
  • Classi 1B - 2B - 1C tramite il varco T (cancello ingresso palestre di via Loria) e salendo la rampa di scale dell'ingresso di fronte le palestre (69 alunni)
  • Classe 2C tramite il varco Y (ingresso principale e portone principale di via Loria) affluendo nelle aule del piano terra (27 alunni)

PRIMO PIANO

  • Classi 2L - 2D - 3D - 1G - 2G - 3I tramite il varco Z (cancello ingresso palestre di via Loria) percorrendo la scala antincendio fino al primo livello (124 alunni)
  • Classi 1A - 2A - 1H - 2H - 3H - 3Gtramite il varco Y (ingresso principale e portone principale di via Loria) percorrendo la scala interna fino al primo livello (122 alunni)

SECONDO PIANO

  • Classi 1E - 2E - 3E - 1D tramite il varco W (ingresso via Corenzio) percorrendo le scale interne fino al secondo livello (84 alunni)
  • Classi 1F - 3F tramite il varco X (ingresso principale e portone secondario di via Loria) percorrendo la scala interna fino al secondo livello (42 alunni)

I varchi saranno identificati con appositi cartelli.

Finché permane l'orario provvisorio, con le ore ridotte a 50 minuti:

L'uscita degli alunni sarà scandita dal suono di tre campanelle ogni 5 minuti a partire dalle 12:15.

Al suono della prima campanella scenderanno le classi del secondo piano seguendo all'inverso il percorso dell'ingresso.

Al suono della seconda campanella scenderanno le classi del primo piano seguendo all'inverso il percorso dell'ingresso.

Al suono della terza campanella usciranno le classi del piano terra seguendo all'inverso il percorso dell'ingresso.

Gli alunni di strumento musicale impegnati nel primo modulo orario attenderanno fino alla terza campanella (ore 12:25) nelle proprie classi e successivamente si recheranno, sempre muniti di mascherina chirurgica, nelle aule di strumento. Attenderanno, vigilati dai docenti, nel corridoio antistante la propria classe di strumento in attesa che le operazioni di sanificazione delle postazioni saranno ultimate. I docenti di strumento verificato il termine della sanificazione accoglieranno nelle classi gli alunni ed inizieranno le attività didattiche.

Una volta in vigore l'orario definitivo l'ingresso resta invariato, l'uscita invece inizierà, con la stessa procedura alle ore 13,05. Gli alunni di strumento musicale lasceranno le aule alle 13,15 secondo la stessa procedura.

L'ingresso degli alunni della Scuola Primaria del plesso "Mazzetti" sarà consentito a partire dalle ore08:25 per la durata dell'orario provvisorio. Con l'entrata in vigore dell'orario definitivo dalle ore 8:15.

Gli alunni man mano che arrivano al plesso raggiungeranno la propria aula rispettando i seguenti percorsi avendo cura di mantenere sempre il distanziamento di 1 metro:

Le classi 1A, 2A, 3A e 4A entreranno attraverso il varco Z (cortile)

Le classi 4B e 5A attraverso il varco Y

In prossimità dell'ingresso i bambini riceveranno la mascherina chirurgica (previa consegna da parte del M.I.), si sottoporranno alla misurazione della temperatura, si disporranno in fila indiana, mantenendo il distanziamento di un metro l'uno dall'altro per raggiungere le aule.

L'uscita degli alunni sarà scandita dal suono di due campanelle:

Orario provvisorio:

Alle 12:25 al suono della prima campanella scenderanno le classi del primo piano seguendo all'inverso il percorso dell'ingresso.

Alle 12:30 al suono della seconda campanella usciranno le classi del piano rialzato seguendo all'inverso il percorso dell'ingresso.

Gli alunni delle classi al primo piano saliranno e scenderanno le scale in fila indiana con distanziamento, mantenendosi sempre vicini al muro.

Orario definitivo:

stessa procedura a partire dalle ore 13:35 dal Lunedì al Giovedì e dalle ore 13:10 il Venerdì.

I bambini della Scuola dell'infanzia avranno accesso al plesso "Mazzetti" tramite il varco X via Rocco Cocchia dalle ore 08:00 alle ore 08:30 uscita ore 12:30, per la durata dell'orario provvisorio.

Con l'entrata in vigore dell'orario definitivo:

Tempo ridotto (solo antimeridiano)

Entrata dalle ore 08:00 alle ore 09:00 Uscita dalle ore 12:00 alle ore 13:00

Tempo Normale (40 ore) a partire dall'attivazione del servizio mensa

Entrata dalle ore 08:00 alle ore 09:00 Uscita dalle ore 15:00 alle ore 16:00

Le procedure di ingresso per salvaguardare le regole anti-covid sono le seguenti: ingresso e uscita scaglionati; all'ingresso sarà misurata la temperatura; suddivisione in due gruppi della sezione a frequenza solo antimeridiana in quanto più numerosa; le due sezioni a tempo pieno presenti nel plesso sono già costituite in forma definitiva. Ciascuno dei quattro gruppi/sezione sarà stabile e non interagirà con gli altri gruppi di bambini. Anche il pasto sarà consumato nella propria sezione (Linee guida 0/6 anni del CTS e dell'ISS). Davanti alle aule saranno apposti gli elenchi per identificare gli alunni appartenenti. I docenti saranno muniti di idonei DPI.

Il progetto accoglienza dei bambini di tre anni nei primi due giorni prevede l'accompagnamento di un genitore e avverrà seguendo in modo rigoroso: la misurazione della temperatura, l'igienizzazione delle mani, l'uso della mascherina, soprascarpe e camice monouso per il genitore accompagnatore o delegato che avrà accesso all'interno dell'edificio scolastico, secondo un percorso con regole e attività stabilite.

6) REGOLE DI CLASSE

All'interno delle aule la posizione dei banchi e della cattedra garantiscono il distanziamento di 1 metro di distanza dalla rima buccale (Alunno-Alunno) e 2 metri di distanza tra Docente e Alunno. L'uso della mascherina all'interno della classe è regolato dalla normativa vigente.

Nel caso di Alunni disabili, nell'applicazione delle misure di prevenzione e protezione, si dovrà necessariamente tener conto della tipologia di disabilità e delle ulteriori eventuali indicazioni impartite dalla famiglia dell'alunno/studente o dal medico. Per il Personale impegnato con Alunni con disabilità, si potrà prevedere l'utilizzo di ulteriori dispositivi di protezione individuale (nello specifico, il lavoratore potrà usare, unitamente alla mascherina, guanti e dispositivi di protezione per occhi, viso e mucose).

La mascherina dovrà comunque essere sempre indossata nei momenti di ingresso, uscita, spostamenti all'interno della scuola.

Piumini, giacche, o altri indumenti saranno messi in apposite buste portate da casa; occorre, infatti, evitare che tra oggetti personali e indumenti vi sia contatto.

Nel corrente anno scolastico gli alunni rimarranno nell'aula assegnata per tutto il corso delle lezioni e si sposteranno solo per recarsi nei Laboratori o in palestra; manterranno il banco e la sedia nella posizione indicata e durante i movimenti in classe dovranno utilizzare la mascherina; rispetteranno rigorosamente le misure di distanziamento, evitando di muoversi dal proprio posto, se non strettamente necessario e comunque solo se autorizzati dal Docente.

Durante le ore di lezione non è consentito uscire se non per necessità ed urgenza. In ogni caso il Docente autorizzerà l'uscita degli alunni al massimo uno per volta e registrerà l'uscita per evitare che escano costantemente.

I Docenti e il Personale ATA saranno chiamati a vigilare e ad intervenire tempestivamente per bloccare/evitare comportamenti impropri che potrebbero mettere a repentaglio l'incolumità di tutti, segnalando alla dirigenza comportamenti scorretti e il mancato rispetto delle regole.

Al cambio dell'ora e durante l'intervallo previsti per ogni spazio didattico si provvederà ad arieggiare i locali. Il Docente vigilerà su tale pratica. Al termine della propria lezione, il Docente in uscita provvederà ad igienizzare la postazione già occupata; nell'aula sarà disponibile il materiale necessario.

Alla fine delle lezioni gli alunni saranno accompagnati all'uscita dai Docenti dell'ultima ora, seguendo i medesimi percorsi utilizzati nelle fasi di ingresso.

Il rispetto puntuale di tali disposizioni riveste un'importanza fondamentale in quanto consentirà di circoscrivere l'entità dei contatti in presenza di "caso sospetto".

7) RICREAZIONE

a) Scaglionamento ricreazione:

All'interno dell'Istituto, verranno effettuati 2 turni di ricreazione, 1 per ciascuna classe, onde evitare l'affollamento dei servizi igienici:

sede centrale: classi del I turno: 09.55 - 10.05; classi del II turno: 10.45 - 10.55

sede "Mazzetti": classi del I turno 9.55 - 10.05; classi del II turno: 10.30 - 10.40

In ogni classe sarà indicato il turno della ricreazione.

b) Svolgimento ricreazione

La ricreazione si svolgerà in classe rispettando il distanziamento. Gli Alunni dovranno consumare la propria merenda nella propria postazione; non è ammesso lo scambio di cibi o bevande.

c) Uso servizi igienici durante la ricreazione

Il docente concede di andare in bagno ad un solo alunno per volta durante la lezione. Se nel bagno c'è già un alunno di un'altra classe è necessario mettersi in fila con distanziamento seguendo le segnaletiche al pavimento. Se la fila supera un certo numero di studenti il Collaboratore Scolastico rimanda in classe lo studente. All'interno dei bagni - zona comune - è obbligatorio il distanziamento, l'uso della mascherina e l'accurata e corretta igiene delle mani, come indicato dall'apposita segnaletica.

Gli alunni avranno cura di accedere all'area dei bagni uno alla volta, nei limiti dei servizi disponibili, evitando di sostare all'interno dell'antibagno; in caso vi sia un altro compagno, aspetteranno nel corridoio.

L'utilizzo dei bagni non potrà essere effettuato esclusivamente durante il cambio dell'ora; se necessario lo Studente chiederà al Docente di uscire durante la lezione, rispettando le turnazioni ed evitando continue richieste di uscita.

8) ACCESSO DEI VISITATORI

I servizi all'Utenza vengono resi nella modalità via mail o telefonica; nel caso di effettiva necessità amministrativo gestionale ed operativa, gli Utenti possono accedere agli Uffici previa prenotazione telefonica o via mail; l'Utente potrà chiedere di accedere agli Uffici anche presentandosi direttamente in portineria, ma non si garantisce la possibilità di accedere all'Ufficio richiesto.

I visitatori ammessi saranno sottoposti al controllo della temperatura e dovranno compilare apposito modulo con indicazione, per ciascuno di essi, dei dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza), dei relativi recapiti telefonici, nonché della data di accesso e del tempo di permanenza.

I visitatori ammessi hanno l'obbligo di:

  • indossare la mascherina chirurgica per l'intera permanenza nei locali scolastici.
  • mantenere il distanziamento fisico di un metro, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell'igiene. I visitatori ammessi seguiranno specifici percorsi di accesso e di uscita, indicati attraverso segnaletica orizzontale e verticale.

9) ACCESSO dei CORRIERI/FORNITORI

Per l'accesso all'Istituto i corrieri/i fornitori seguiranno lo specifico percorso attualmente esistente. (Ingresso riservato via Corenzio per la sede centrale e ingresso principale di via rocco cocchia per il plesso "Mazzetti"; laddove non necessario non entreranno nell'edificio ma dovranno rimanere all'aperto; dovranno indossare la mascherina, mantenere la distanza interpersonale di 1 metro e attenersi alle istruzioni per la modalità di firma della bolla. Laddove sia necessario l'ingresso seguiranno la procedura tipica: igiene mani, controllo temperatura, rilascio dichiarazione, obbligo mascherina, distanziamento, percorsi determinati (v. sopra quanto scritto per i Genitori).

10) COLLOQUI DOCENTI-GENITORI

I colloqui Docenti-Genitori si terranno nella modalità "a distanza" su piattaforma ZOOM e/o in modalità telefonica secondo modalità e calendari che saranno specificamente comunicati.

11) USO della SALA DOCENTI

Per tutto il perdurare dell'emergenza da contagio COVID-19 la sala docenti della sede centrale è adibita ad aula didattica. E' stata allestita una piccola sala nella seconda aula - entrata lato via Loria - e reso disponibile ai docenti il laboratorio informatico lato via Corenzio. Entrambi al piano terra. I cassetti dei docenti sono stati collocati nelle vicinanze dei suddetti spazi. Per il plesso Mazzetti è confermata l'aula già destinata a tale uso. Ovviamente ne è consentito l'uso previo utilizzo della mascherina, igienizzazione delle mani all'ingresso e all'uscita e nel rispetto del distanziamento fisico.

12) ATTIVITA' MOTORIE

Per le attività Motorie sarà garantito un distanziamento interpersonale tra gli allievi di almeno 2 m ed altrettanto tra gli Allievi e il Docente, sarà pertanto possibile accedere alle palestre con max 2 classi alla volta, Sono da preferire le attività fisiche individuali; per gli sport di squadra ci si dovrà attenere ai protocolli delle Federazioni Sportive e in ogni caso dovrà essere garantita comunque una distanza di due metri tra ciascun alunno. Qualora la classe utilizzi degli attrezzi, questi saranno disinfettati prima del loro utilizzo da parte di un'altra classe. Allo scopo di consentire la pulizia della palestra tra una classe e l'altra, le classi rientreranno in aula 10 minuti prima del termine; i restanti minuti saranno svolti in aula e saranno dedicati ad attività teoriche. L'utilizzo degli spogliatoi potrà avvenire nel rispetto del distanziamento all'interno dello spogliatoio medesimo; gli Alunni dovranno riporre i propri abiti all'interno di una propria sacca o zaino.

Nel caso in cui le palestre dell'Istituto fossero concesse dall'Ente locale proprietario ad altre società o associazioni, l'Ente locale dovrà prendere accordi con la Società per garantirne la pulizia approfondita e l'igienizzazione al termine delle attività stesse. Tale protocollo dovrà essere reso noto all'Istituzione scolastica.

13) USO DEI LABORATORI

E' interdetto l'uso dei laboratori se non per piccoli gruppi sempre garantendo il distanziamento tra uno studente e l'alto. E' interdetto l'uso del laboratorio Informatico al piano terra sede centrale.

14) LABORATORIO INCLUSIONE

Gli spazi per le attività previste dai progetti di inclusione scolastica rimangono quelli normalmente utilizzati in situazione pre-covid, sempre nel rispetto, per quanto possibile, del distanziamento di sicurezza.

- Per l'assistenza di studenti con disabilità certificata, non essendo sempre possibile garantire il distanziamento fisico dallo studente, potrà essere previsto per il personale l'utilizzo di ulteriori dispositivi. Nello specifico in questi casi il lavoratore potrà usare, unitamente alla mascherina chirurgica, guanti in nitrile e dispositivi di protezione per occhi, viso e mucose (scudo facciale). Nell'applicazione delle misure di prevenzione e protezione si dovrà necessariamente tener conto delle diverse disabilità presenti. (CTS, documento tecnico del 28 Maggio)

15) ALUNNI FRAGILI

Le specifiche situazioni degli alunni in condizioni di fragilità saranno valutate in raccordo con il dipartimento di prevenzione territoriale ed il pediatra/medico di famiglia, fermo restando l'obbligo per la famiglia stessa di rappresentare tale condizione alla scuola in forma scritta e documentata.

16) ATTIVITA' MUSICALI

I laboratori di musica di insieme- canto e fiati - dovranno effettuarsi in ambienti in grado di garantire un aumento significativo del distanziamento interpersonale. E'prevista modalità di igienizzazione degli strumenti a fiato di proprietà della scuola.

13) GESTIONE DI UNA PERSONA SINTOMATICA ALL'INTERNO DELL'ISTITUTO

Nel caso in cui una persona (Studente o lavoratore) presente in Istituto sviluppi febbre e/o sintomi di infezione respiratoria quali la tosse e/o sintomi riconducibili al coronavirus, si procederà al suo isolamento in aula appositamente individuata (secondo protocollo previsto dal rapporto ISS n.58/2020); la persona interessata sarà immediatamente dotata di mascherina chirurgica, le sarà misurata la temperatura e si provvederà al ritorno, quanto prima possibile, al proprio domicilio, per poi seguire il percorso già previsto dalla norma vigente per la gestione di qualsiasi caso sospetto. Il Personale incaricato della misurazione della temperatura e in generale dell'assistenza verrà dotato dei previsti DPI. Se la persona sintomatica è uno Studente, saranno immediatamente avvertiti i Genitori, che dovranno prelevare il figlio nel più breve tempo possibile; la Famiglia si atterrà a quanto stabilito dal medico, seguirà il percorso già previsto dalla norma vigente per la gestione di qualsiasi caso sospetto e informerà la scuola di quanto rilevato. La famiglia è tenuta al prelievo dell'Alunno nel più breve tempo possibile. A tale scopo è indispensabile garantire la costante reperibilità di un familiare o di un delegato, durante l'orario scolastico. Qualora fosse presente un caso confermato sarà il Dipartimento di Prevenzione territoriale competente che definirà le azioni successive in collaborazione con la scuola (definizione dei contatti stretti, misure di quarantena ecc.).

14) COMITATO COVID

E' stato istituito all'interno dell'Istituto il Comitato COVID così costituito: Dirigente Scolastico (Presidente)Prof.ssa Concetta Carrozzo, DSGA Patrizia Scielzo, Collaboratore del Dirigente Scolastico Prof. Raffaello Galibardi, RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) Prof.ssa Rosanna Tisi, RSPP (Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione) Arch. Maria Barbara Luordo, MC (Medico Competente) Dott. Aristide Marino, Genitore Arch. Alessandro Rosolia (Presidente C.I. uscente). Il Comitato è incaricato di monitorare l'applicazione delle norme contenute nel presente Regolamento, di verificare le criticità e relative soluzioni all'interno dell'Istituto; viene convocato dal DS in tutti i casi in cui se ne ravvisi la necessità, con preavviso di almeno 2 giorni; in caso di necessità e urgenza il termine potrà essere abbreviato.

15) REFERENTE COVID

I Referenti COVID 19 per le operazioni di cui alle Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai (ISS - versione 21 agosto 20 sono stati individuati:

  • Sede centrale: SSPG prof. Galibardi e prof.ssa Tisi.
  • Sede Mazzetti: docenti Napolano (Primaria) e Karimi (Infanzia)

16) MEDICO COMPETENTE

Collabora con il Dirigente scolastico e con il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) e il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) nell'integrare e proporre tutte le misure di regolamentazione legate al rischio di contagio da COVID-19. In particolare cura la sorveglianza sanitaria e collabora con il Dirigente Scolastico, il RSPP, RLS e/o le altre figure in capo alla Commissione COVID anche in merito al riconoscimento dei soggetti con particolari situazioni di fragilità presenti nell'Istituto sulla base delle richieste effettuate dai lavoratori stessi al Datore di Lavoro, esprimendo, ai sensi del punto 3.3 della circolare della salute n.13 del 04.09.2020 e successiva Circ. n.1585 del 11.09.2020 Ministero Istruzione, un giudizio di idoneità e dando indicazioni per l'adozione di soluzioni maggiormente cautelative per la salute del lavoratore o della lavoratrice per fronteggiare il rischio da SARS-Co V-2 .

17) AZIONE EDUCATIVA di DOCENTI e GENITORI

I Docenti e i Genitori provvederanno ad una costante azione educativa affinché gli Alunni evitino assembramenti, rispettino le distanze di sicurezza, lavino le mani, facciano uso del gel disinfettante, starnutiscano in fazzoletti di carta usa e getta (di cui devono essere dotati dalla famiglia), evitino di toccare con le mani bocca, naso e occhi, rispettino gli orari, e, in generale, le prescrizioni del presente Regolamento e le precauzioni utili a fare fronte all'emergenza sanitaria.

18) INTEGRAZIONE DEL REGOLAMENTO di DISCIPLINA

STUDENTI della SECONDARIA

Stante l'importanza dei valori coinvolti - salute e sicurezza delle persone - e considerate le conseguenze, sul piano didattico, di una eventuale necessità di sospendere le attività didattiche in presenza, il rispetto delle prescrizioni contenute nel presente Regolamento - che integra il Regolamento d'Istituto deliberato dal Consiglio d'Istituto - e comunque di tutto quanto previsto nel Protocollo Emergenza COVID adottato nell'Istituto, nei documenti emanati dal Governo, dal Ministero dell'Istruzione, dal CTS, dovrà essere tassativo. A tale scopo sono previste specifiche misure di informazione e/o addestramento, rivolte a Studenti, Genitori e Personale.

A fronte del mancato rispetto delle prescrizioni comportamentali previste nel presente Regolamento, sono previste le presenti sanzioni:

a) Violazione dell'obbligo di indossare la mascherina ove previsto:

nota disciplinare e ammonizione del DS e, in caso di recidiva o per casi gravi, sospensione dalla frequenza delle lezioni fino a 5 giorni;

b) Violazione del divieto di spostare i banchi o occupare una postazione non indicata:

nota disciplinare e ammonizione del DS e, in caso di recidiva o per casi gravi, sospensione dalla frequenza delle lezioni fino a 5 giorni;

c) Violazione del divieto di creare assembramenti:

nota disciplinare e ammonizione del DS e, in caso di recidiva o per casi gravi, sospensione dalla frequenza delle lezioni fino a 5 giorni;

d) Violazione dell'obbligo di seguire i percorsi indicati:

nota disciplinare e ammonizione del DS e, in caso di recidiva o per casi gravi, sospensione dalla frequenza delle lezioni fino a 5 giorni.

ALUNNI della PRIMARIA

A fronte del mancato rispetto delle prescrizioni comportamentali previste dalle misure anti COVID-19 del Regolamento, sono previste le seguenti sanzioni:

Interventi educativi graduati, applicati a discrezione degli insegnanti in base alla gravità e/o alla frequenza delle mancanze.

a. richiamo orale;

b. comunicazione scritta da parte dell'insegnante alla famiglia;

c. convocazione dei genitori da parte del team docenti;

d. comunicazione scritta alla famiglia da parte del Dirigente scolastico;

e. convocazione dei genitori ad un colloquio con il Dirigente scolastico.

Gli insegnanti attueranno gli interventi previsti, in ogni caso, nel rispetto dell'individualità e personalità del bambino.

L'educazione alla consapevolezza, nelle relazioni insegnante-alunno, sarà l'obiettivo di tutti gli interventi educativi; in particolare, prima di procedere agli interventi educativi, di cui ai punti c), d), e), dovrà essere data all'alunno la possibilità di esprimere le proprie ragioni.

19) DISPOSIZIONI FINALI

Le disposizioni del presente documento vigono per l'a.s. 2020/2021 dalla data di pubblicazione dello stesso e comunque fino al perdurare dell'emergenza; integrano il Regolamento d'Istituto vigente. Delle misure di prevenzione e protezione di cui al presente documento viene assicurata adeguata comunicazione efficace alle famiglie, agli studenti, a tutto il personale, ai componenti del comitato, da realizzare con la sua pubblicazione sull'Albo on line e sul sito web dell'Istituzione scolastica.